La fotografia e i social:le conseguenze della visibilità

Lug 13, 2021 | Consigli fotografici

Era da diverso tempo che desideravo scrivere questo articolo e dopo le ultime vicende che sono successe in alcune località dei Sibillini ho deciso di farmi avanti e dire la mia su alcuni aspetti che purtroppo non posso far finta di non vedere.

La fotografia e i social
La fotografia e i social

Tantissime volte infatti mi sono imbattuto in situazioni non troppo piacevoli e ancora oggi mi sto a chiedere il perchè di tutto questo. Il titolo magari potrebbe sembrare un pò provocatorio; ma se lo si guarda con un’ occhio un pò più attento alla fine ci si accorge che poi così tanto provocatorio non è.

Prima di andare avanti però ti vorrei spiegare anche il motivo che mi ha spinto e dato la forza per riuscire a scrivere questo articolo.

Ma prima partiamo da una premessa: io non ho nulla in contrario con i social; anzi; in tantissime occasioni possono diventare uno strumento utilissimo per poter promuovere una determinata location o attività. Basti pensare al fenomeno dell’ Islanda, della Val d’ Orcia o della fioritura di Castelluccio solo per citarne alcune.

La mia attenzione però non vuole soffermarsi esclusivamente sulla parte esteriore, ovvero quella più bella e accattivante a cui pian piano ci stiamo abituando sempre di più, ma vorrei cercare di soffermare il mio sguardo su un problema davvero serio.

Sto parlando della spazzatura e dei rifiuti che troppo spesso mi capita di vedere in giro durante le mie esperienze fotografiche.

La fotografia e i social
La fotografia e i social

Ma perchè capita questo e perchè nel titolo ho parlato delle conseguenze della visibilità? Ora te lo spiego subito, ma vorrei farlo attraverso un esempio molto semplice.

Mettiamo il caso che oggi una certa Chiara Ferragni decidesse di andare a scattare una fotografia in una location non troppo conosciuta e nei giorni a seguire decide di pubblicare sui social il resoconto della sua giornata fantastica.

Cosa succede? Una cosa molto semplice. Una destinazione che fino a quel momento era poco conosciuta diventa in un’ istante una location di tendenza o perlomeno una location da prendere in considerazione dove poter andare a scattare numerose fotografie da favola. E fin qui tutto bene; anzi; direi che è tutto a posto anche se non sono poi così convinto. E adesso ti spiego anche il perchè.

In un modo o nell’ altro bisogna essere consapevoli del fatto che tantissime persone equivalgono anche a un maggior numero di rifiuti che troppo spesso vengono lasciati in giro come se fosse un diritto, una cosa normale. Io non so te ma in tutto questo non ci vedo un gran senso di normalità.

Tanto parliamoci chiaro!!!

Non tutti hanno l’ accortezza, l’ educazione e il senso di civiltà di gettare i propri rifiuti all’ interno degli appositi contenitori. Magari una persona potrebbe obiettare.

Ma cavoli!!! Io non li ho visti per niente!!! Anzi non c’ erano proprio i bidoni della spazzatura!!!

Questo è vero, a volte potrebbe capitare anche così; ma ciò non toglie che ognuno di noi ha il dovere di portarsi a casa i propri rifiuti come ha il dovere di non calpestare le piantagioni di lenticchie a caccia dello scatto perfetto.

Ma andiamo avanti

La fotografia e i social
La fotografia e i social

Mia nonna diceva che non è tutt’ oro quello che luccica e penso che non si sbagliava più di tanto. Quello che mi chiedo è il perchè di tutto questo? Perchè la sensazione che ho è quella di un mondo ovattato e di un mondo che in alcune circostanze sembra essere indifferente? Quante volte ho visto certe scene, ma anche tanta spazzatura messa nei posti più impensati. In questo articolo vorrei sfatare l’ idea dello scatto perfetto, del tutto in ordine, del ci stiamo divertendo da matti e ……… potrei continuare così ancora per molto tempo.

Ma cavoli!!! Solo a me capitano delle giornate storte?

Guarda che questa è sfiga!!! No!!! La realtà è che non sempre è così.

Ora!!! Non voglio di certo dire che tutto questo sia sbagliato. Mi può star bene la ricerca della fotografia che spacca, del selfie scattato in un posto fighissimo o di una posa super orchestrata e studiata a tavolino, ma non riesco a tollerare la spazzatura.

Quella no!!! Ognuno di noi ha il compito di lasciare il posto così come lo ha trovato, ma quanti di noi lo fanno veramente? Dobbiamo capire che questa cosa fa parte della buona educazione e di quel senso di civiltà che fa bene. In fondo noi siamo ospiti di quel luogo e non i padroni, ma non sempre si riesce a capire questa cosa.

Insomma!!! Se ti dovessi trovare a casa dei tuoi amici andresti via senza nemmeno ripulire? Oppure getteresti i tuoi rifiuti a terra come se niente fosse?

Non penso!!!

Ma a tutto questo c’è una motivazione

Negli anni ho iniziato a percepire che il ragionare con il concetto del cosa vuoi che sia abbia di gran lunga peggiorato le cose. E’ vero!!! In alcune circostanze si potrebbe anche lasciar correre senza diventare troppo rigidi, ma un dato di fatto è che in un modo o nell’ altro in alcune circostanze ci troviamo a dover decidere. Sì!!! Ma su cosa?

Rifiuti mascherine
La fotografia e i social

Sul fatto di gettare o meno la mascherina, i mozziconi di sigaretta, svuotere il piatto pensando che tanto ci pensano le formiche poichè così brave e laboriose. Oppure quando ci si mette dietro ad una pianta a fare i propri bisogni gettando i fazzoletti a terra con tutta tranquillità poichè tanto sono bio degradabili. Si è vero!!! Ma se di lì passassero dieci, cento, mille persone alla fine diventerebbe un mondezzaio.

Beh!!! Tutto questo non va bene.

Ora!!! Non voglio di certo farti credere che io sia perfetto, anzi, penso che ho molto strada ancora da fare!!! In ogni modo però per non cadere in fraintendimenti vorrei cercare di spiegarmi un pò meglio. Sicuramente in alcune situazioni potevo fare di più, ma è altrettanto vero che un pò mi fa schifo raccogliere la spazzatura degli altri e qualche volta non ci sono riuscito proprio, ma non ti dico il rimorso di coscienza che mi sono portato dietro.

Di sicuro dovrei ricordarmi un pò più spesso di tenere in macchina i sacchetti dell’ immondizia con i guanti monouso così da poter fare il mio dovere, ma non sempre è andata così.

Detto questo…..

Sono convinto che è possibile fare qualcosa

Raccogliere la spazzatura

Se ognuno di noi facesse la sua parte sicuramente sarebbe molto meglio. Ecco allora alcuni semplici consigli che sono validi anche per me che sto scrivendo:

  • Ricordiamoci di portare un sacchettino per raccogliere i rifiuti;
  • Ricordiamoci di rispettare le regole e le tradizioni del posto;
  • Lasciamo come abbiamo trovato;

Ed ora ecco le mie

Ultime considerazioni

L’ articolo di oggi è stato un pò tosto ma ci tenevo davvero tanto. Prima di concludere però volevo dirti questa cosa. Anche se ho scritto queste poche righe non mi va di pensare con certezza e quindi dichiarare in maniera assoluta che io sono esente da tutto ciò.

In fondo chi mi garantisce che nel prossimo futuro non possa commettere anche io degli errori? Questo per dimostrarti che non mi sento di certo superiore a te visto che mi trovo nella posizione di colui che sta scrivendo l’ articolo. Sono convinto infatti che il comportarsi bene è un impegno che va preso ogni giorno, come l’ atleta prende seriamente i suoi allenamenti. In pochè parole bisogna starci con la testa e con molta umiltà bisogna affrontare le singole giornate pensando che non ci siamo solo noi al mondo.

Inoltre penso anche che ogni nostra buona azione, anche se piccola e apparentemente insignificante può rappresentare un’ opera davvero grandiosa. Detto questo; vorrei concludere il mio articolo con una domanda molto semplice.

Tu che ne dici?

Spero che questo articolo sia stato davvero utile. Se hai qualche domanda scrivimi pure qui sotto nei commenti e farò del mio meglio per risponderti il prima possibile.

A presto

Francesco

Articoli Correlati

10 Consigli su come scattare foto di paesaggi migliori

Campeggio libero nelle Marche:facciamo un pò di chiarezza

La luce migliore in fotografia:ti parlo della mia esperienza

Le fotografie che trovi in questo articolo sono state prese su pixabay.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest