I borghi più belli delle Marche: itinerario fotografico nelle terre fermane

Feb 1, 2021 | Prov. di Fermo

I borghi più belli delle Marche. Un itinerario fotografico in provincia di Fermo per conoscere 3 borghi davvero incredibili e che rientrano nella lista dei Borghi più belli d’ Italia. Un itinerario fotografico davvero interessante che si può fare benissimo in una sola giornata. Idee, consigli e informazioni pratiche che potranno servirti per organizzare al meglio la tua prossima uscita fotografica.

I borghi più belli delle Marche

Era da diverso tempo che volevo girarmi questa zona e posso dire di essere rimasto particolarmente colpito dalla bellezza di questi borghi. In realtà uno lo conoscevo già.

Infatti a Torre di Palme c’ ero già stato, però mi sembrava un pò poco scrivere un articolo solo su questo piccolo paesino; ed è proprio per questo motivo che ho deciso di effettuare questo breve itinerario fotografico così da creare qualcosa di più completo.

Questa idea infatti è nata proprio con lo scopo di soddisfare le esigenze dei fotografi. Un itinerario che è possibile fare in un unica giornata e dove le distanze tra un borgo e l’ altro sono davvero irrisorie.

Quindi dopo aver visitato il piccolo borgo di Torre di Palme, il mio itinerario è proseguito in direzione di Moresco per poi finire con un tramonto davvero incredibile a Montefiore dell’ Aso.

Bene!!! Detto questo. Iniziamo subito il racconto della mia giornata fotografica nelle terre del fermano.

L’ alba a Torre di Palme

I borghi più belli delle Marche
L’ alba dalla terrazza di Torre di Palme

Il mio itinerario è iniziato da questo splendido borgo situato a 104 m.s.l. del mare. Il motivo? Beh!!! Da qui è possibile fotografare l’ alba dalla bellissima terrazza vista mare; ma visto che sono arrivato un pò in anticipo mi sono concesso anche qualche altro scatto alla cittadina di Marina Palmense.

Marina Palmense
La vista su Marina Palmense

Forse non si tratta del panorama tra i più incredibili che ho visto, ma nonostante questo ti posso assicurare che ne è valsa veramente la pena. Era da diverso tempo infatti che non assistevo ad un alba così colorata. Uno spettacolo della natura.

Ma oltre al panorama davvero rilassante Torre di Palme offre anche altrettanti spot fotografici particolarmente interessanti. I suoi vicoletti e i suoi dettagli infatti sono un’ ottimo spunto dove poter trarre ispirazione e creare delle immagini davvero incredibili. Insomma!!! Se non ci siete mai stati; segnatevi assolutamente questo posto. Ne vale veramente la pena.

Dettagli a Torre di Palme

Info utili

Visitare Torre di Palme non è difficile e ci vuole davvero poco. Oltre alla vista sul mare potrai regalarti una passeggiata tranquilla tra i vicoletti ben curati e scattare qualche foto qua e la. I soggetti da fotografare infatti non mancano.

Bosco del Cugnolo cosa vedere
Bosco del Cugnolo
Torre di Palme cosa vedere
Torre di Palme fotografata dal Bosco del Cugnolo

Tra questi ti potrei indicare la Chiesa di Sant’ Agostino, ma vista l’ ora naturalmente era chiusa, e se hai del tempo a disposizione il vicinissimo Bosco del Cugnolo che rappresenta un’ Area Floristica Protetta e da dove è possibile fotografare Torre di Palme da una posizione davvero strategica.

Ti dico la verità; il sentiero non è che mi abbia colpito particolarmente. In ogni modo, avevo deciso già in precedenza di percorrerlo nella sua interezza, giusto per vedere se si poteva fotografare Torre di Palme da un’ angolazione diversa.

Quindi se anche tu sei alla ricerca di tutto questo, allora non posso che dirti di sì. Il percorso è davvero molto semplice ed è lungo 2 km.

Il borgo di Moresco

I borghi più belli delle Marche
I borghi più belli delle Marche

La mia seconda tappa della giornata è proseguita in direzione del piccolo borgo di Moresco che si trova ad appena 11 km. Per arrivarci è stato davvero molto semplice. Da Torre di Palme ho imboccato la strada SP 84 in direzione di Monterubbiano.

Ho proseguito per diversi km e al bivio ho preso per Lapedona e da lì in poi ho seguito le indicazioni per Moresco. Qui a differenza di Torre di Palme, non c’ ero mai stato.

E quali sono state le mie prime impressioni?

Moresco cosa vedere
I borghi più belli delle Marche

Così ad impatto direi molto buone. Moresco è un borgo piccolino ma decisamente molto curato; posto in una posizione davvero incantevole a 405 metri s.l.m, quindi direi un ottima posizione per poter fare delle foto davvero incredibili.

Ma voglio essere leale con te, proprio perchè non mi piace vendere fumo. In questo caso se nel tuo corredo hai a disposizione il drone, sarebbe il top.

Perchè ti dico questo?

Ho girato in lungo e in largo in cerca di una posizione favorevole da dove poter immortalare il borgo nella sua interezza e devo dire che ho fatto un pò di fatica.

Ma veniamo ai consigli pratici

Moresco con vista sul Mare Adriatico

Sono arrivato a Moresco verso le 11 del mattino e sono stato lì all’ incirca 3 ore. Di sicuro non proprio l’ orario ideale per poter creare delle fotografie da cartolina; ma questo è il bello e il cattivo tempo di quando si effettuano itinerari giornalieri.

Ma andiamo avanti e sorvoliamo che forse è meglio. Vista la sua posizione, ti potrei dire che forse l’ orario migliore per poter creare delle ottime fotografie è l alba così da avere come sfondo il Mare Adriatico.

Mentre ……………. tornando al drone, averlo a disposizione farebbe davvero la differenza. Potrei dirti che sei a cavallo. In questo caso per te alba o tramonto sarebbe indifferente.

Salire di quota infatti ti darà l’ opportunità di creare a tuo piacimento molte più inquadrature e quindi come sfondo potresti permetterti di fotografare i Sibillini e il Gran Sasso al tramonto oppure come dicevo prima l’ alba sull’ Adriatico. Direi che non è poco.

Soltanto questo? Certo che no. Moresco è un borgo che va assaporato con calma e va vissuto in ogni angolo, anche perchè merita davvero di rientrare nella classifica dei borghi più belli delle Marche. Ed ecco allora qui di seguito una breve lista delle altre cose da vedere e fotografare:

  • Piazza Castello con una delle Torri dell’ orologio sullo sfondo;
I borghi più belli delle Marche
I borghi più belli delle Marche
  • I vicoletti davvero molto caratteristici e ben curati;
Moresco cosa fare
I vicoletti di Moresco
  • Torre dell’ Orologio (aperta solamente nei fine settimana);
  • e….. tutto quello che ti passa per la mente. Magari quello che non ho visto io potresti averlo visto tu e questo è il bello della diversità.

Il borgo di Montefiore dell’ Aso

Montefiore dell' Aso cosa vedere. Tramonto Montefiore dell' Aso
Tramonto dal Belvedere Eugenio Alfonsi

Il mio itinerario fotografico continua in direzione di Montefiore dell’ Aso. Anche qui, la distanza tra i due borghi è davvero irrisoria; stiamo parlando infatti di circa 18 km. Ma prima di iniziare vorrei fare una precisazione. Nel titolo ho scritto i borghi del fermano ma in realtà questo gioiellino si trova già in provincia di Ascoli Piceno.

Qui la scelta era se inserirlo o meno in questo itinerario, ma vista la vicinanza ho pensato che potesse essere la ciliegina sulla torta e dopo aver visto quel tramonto davvero incredibile non posso che confermarti che è stata una scelta azzeccatissima.

Ora però lo posso dire. Sono stato davvero fortunato. La batteria della macchina fotografica infatti si è spenta subito dopo aver terminato di effettuare le foto al tramonto. Considera che mi ero portato 3 batterie e le ho consumate tutte. Quindi; non posso che confermarti che mi è andata grassa.

Tramonto Montefiore dell' Aso
Il tramonto dalla terrazza panoramica

Se non fossi riuscito nell’ intento sarebbe stato davvero un peccato non poterlo fotografare; anche perchè quante volte capita di trovare una condizione di luce così particolare. Le nuvole infatti si sono aperte all’ improvviso e un fascio di luce calda e intensa ha regalato per circa 10 minuti un tramonto davvero da favola.

Non ti nego però che una mezz’ oretta prima stavo quasi per prendere la decisione di andare via. Il cielo era completamente piatto e grigio e non pensavo minimamente che si verificasse una situazione di questo genere; ma l’ aver resistito alla tentazione mi ha ripagato alla grande di questo piccolo sforzo.

Montefiore dell’ Aso però mi ha stupito non solo per l’ eccezionale tramonto a cui ho avuto modo di assistere ma anche per altre cose davvero molto interessanti e tra queste ti posso indicare:

  • La Chiesa di Santa Lucia, davvero molto molto bella e inaspettata. Da fuori non sembrava ma poi….
I borghi più belli delle Marche
L’ interno della Chiesa di Santa Lucia
  • I vicoletti, ma soprattutto la scalinata di via Mentana vicino al Comune; penso che di sera sarebbe davvero uno spettacolo;
I borghi più belli delle Marche
I borghi più belli delle Marche
  • Tutto il centro storico. Guarda, osserva e scatta;
Montefiore dell' Aso cosa visitare
I borghi più belli delle Marche
  • e per finire i due punti panoramici davvero incredibili. Il primo difronte alla porta d’ ingresso che porta al centro del paese (Porta Aspramonte) e il secondo dal Belvedere Eugenio Alfonsi (sono le due foto di entrata con cui ho presentato questo borgo).

Per tutte le info su questi due punti panoramici potete chiedere tranquillamente agli abitanti del posto oppure informarvi direttamente all’ Ufficio Turistico di Montefiore dell’ Aso. Qui vi lascio il link al sito ufficiale:

www.turismomontefioredellaso.it

Come procedere con l’ itinerario

Per comodità, ma anche per esigenze fotografiche ho preferito iniziare il mio itinerario da Torre di Palme. Davvero incredibile l’ alba che ho beccato. Ma come ci si arriva a questo borgo così carino?

E’ davvero molto semplice. Prendendo come punto di riferimento l’ autostrada A14 Bologna-Taranto; l’ uscita ideale è quella di Fermo-Porto San Giorgio che da Torre di Palme dista solamente 4 km. Una volta uscito/a dall’ autostrada segui le indicazioni per Pedaso e in meno di 5/10 minuti sarai arrivato/a.

Per gli altri borghi invece potrai fare riferimento alle informazioni scritte in precedenza. Ti ricordo le distanze.

  • Torre di Palme – Moresco 11 km circa e 15/20 minuti di auto;
  • Moresco – Montefiore dell’ Aso 18 km circa e 20/25 minuti di auto.

Ultime considerazioni

Dopo averli visitati e fotografati mettendo a dura prova la mia memory card e la mia batteria posso dire che ne è valsa davvero la pena. Questo breve ma intenso itinerario di 1 giorno mi ha regalato delle vere e proprie soddisfazioni.

E pensare che non volevo nemmeno partire. Detto questo. Se ti piace andare a passo lento e ami respirare quell’ aria di tranquillità, allora non ti resta che segnarti questo itinerario nella tua agenda e goderti a pieno il panorama che troverai.

Ci vediamo alla prossima.

A presto

Francesco

Spero che questo articolo sia stato davvero utile. Se hai qualche domanda scrivimi pure qui sotto nei commenti e farò del mio meglio per risponderti il prima possibile.

Articoli correlati

10 Consigli su come scattare foto di paesaggio migliori

Itinerario alle Gole dell’ Infernaccio:fotografando a passo lento

Cosa vedere ad Ancona attraverso un itinerario un pò diverso dal solito

2 Commenti

  1. Laura Mancini

    grazie per avermi fatto ricordare l’itinerario che facevo durante la vacanza a Fermo quando da bambina andavo a trovare i miei zii e insieme ai miei genitori facevamo questi giri intorno a Fermo. Sono dei luoghi incantevoli . vale la pena di vederli

    Rispondi
    • francesco zagaglia

      Ciao Laura, sono davvero contento che ti sia piaciuto l’ itinerario; anche per me è stata una piacevole scoperta. Grazie ancora e ci vediamo qui sul blog.

      Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest