Cosa vedere alle Isole Tremiti: 7 posti assolutamente da fotografare

Mag 28, 2021 | Puglia

Partiamo subito con il dire che è stata una piacevolissima scoperta. E poi!!! Chi si aspettava di trovare delle location e delle scogliere così suggestive.

Cosa vedere alle Isole Tremiti
Cosa vedere alle Isole Tremiti

E’ vero!!!

Ne avevo sempre sentito parlare molto bene, soprattutto a livello turistico, ma a me non interessava crogiolarmi al sole per la tintarella. Il mio desiderio infatti era quello di fare tantissime fotografie, ma su internet non avevo trovato nulla di interessante inerente a questo specifico argomento.

Nonostante questo, ho deciso di iniziare a programmare ugualmente i miei 2 giorni alle Isole Tremiti; che poi alla fine sono diventati 3; ma di questo te ne vorrei parlare in maniera molto più approfondita in un’ altro articolo.

Oggi invece mi vorrei concentrare soprattutto sulla mia personale classifica dei 7 posti assolutamente da non perdere qui all’ Isola di San Domino.

Ma prima di iniziare però …….

Ecco alcune informazioni pratiche che potranno tornarti utili durante la tua permanenza alle Isole Tremiti.

  • Organizza il tuo itinerario fotografico in maniera dettagliata in modo tale da riuscire a toccare tutte le location. L’ isola di San Domino infatti non è proprio piccolina. Il suo perimetro infatti è di 9 km (informazione presa da internet);
  • Se puoi; metti nella borsa il filtro ND 10 stop. In moltissime situazioni, specialmente nelle ore centrali, si è rivelato veramente utile;
  • Evita i periodi di media e alta stagione, ma anche i week end, sicuramente molto più richiesti rispetto ai giorni in mezzo alla settimana. Così facendo ti potrai gustare l’ isola in santa pace e potrai dedicarti alla fotografia in piena tranquillità;
  • Compra dell’ acqua in uno dei negozietti di alimentari presenti nell’ isola. Purtroppo non ci sono fontanelle per poter riempire le borracce o perlomeno non le ho viste;
  • Se puoi evita di avvicinarti troppo ai nidi dei gabbiani. Ma cosa centra? Te lo spiego subito. Anzi; quando me l’ avevano detto mi ero messo anche a ridere, pensando che mi prendessero in giro. In alcune calette, tra l’ altro anche molto belle, ti potrebbe capitare di avere a che fare con i gabbiani. In parole povere per difendere il loro nido ti potrebbero attaccare. Ora!!! Io non è che mi sia avvicinato più di tanto, ma ti assicuro che vedere scendere in picchiata un gabbiano verso di te è stato davvero impressionante.

Ed ora dopo tutte queste informazioni pratiche ecco la lista del tutto personale dei 7 posti assolutamente da non perdere qui all’ Isola di San Domino.

Ti dico già che l’ itinerario che troverai descritto è stato creato per non farti perdere tempo e per garantirti la possibilità di toccare i punti più caratteristici di quest’ isola. Naturalmente tu potrai decidere in piena libertà se rispettarlo o meno o se partire da altre zone.

Bene!!! Detto questo si può davvero iniziare.

Cala degli Inglesi

Cosa vedere alle Isole Tremiti
Cosa vedere alle Isole Tremiti

E’ stato il mio primo posto che ho fotografato appena ho messo piede sull’ Isola di San Domino e direi che come inizio è stato davvero ottimo. Ho deciso di partire da qui, poichè il B&B Le Rondinelle dove ho avuto modo di soggiornare si trovava proprio da queste parti.

Tra l’ altro vorrei cogliere l’ occasione per ringraziare Fabio, il titolare della struttura, una persona davvero gentile e disponibile e che mi ha fornito tantissime informazioni davvero preziose e che mi hanno permesso di poter girare sull’ isola in piena libertà.

Bene!!! Detto questo, ritorniamo a parlare della Cala degli Inglesi, ma con un però….. Questa meravigliosa insenatura infatti è ad uso esclusivo dei clienti del Touring Club Italiano, quindi non vi si può accedere.

In ogni modo però avrai lo stesso la possibilità di poterla fotografare da un’ altra prospettiva, passando per Cala dei Benedettini o passando attraverso la comodissima scalinata di Cala Tramontana.

Cala Matano

Cosa vedere alle Isole Tremiti
Cosa vedere alle Isole Tremiti

Da qui poi il mio itinerario a piedi è continuato sul versante opposto fino ad arrivare a Cala Matano, famosa per essere il luogo in cui il cantautore Lucio Dalla aveva acquistato una casa e dove sono nati alcuni dei sui testi più famosi.

E vista la location, ora posso capire il perchè ha deciso di insediarsi da queste parti. La caletta è piccolina, ma merita davvero molto a livello fotografico.

Ho preferito spostarmi da questa parte poichè per la zona del porto avevo in mente di creare degli scatti all’ alba, sicuramente l’ orario migliore per poter effettuare delle fotografie davvero incredibili.

E vista la condizione di luce che ho trovato quella mattina, direi che ho fatto proprio bene. Detto questo!!! Per arrivare a Cala Matano dovrai passare in un sentiero leggermente ripido che in appena 10/15 minuti ti porterà fino a toccare l’ acqua.

Io non ho portato il costume, ma non so se ho fatto bene.

Cala del Sale

Cala del Sale
Cosa vedere alle Isole Tremiti

Da qui poi il mio itinerario è proseguito fino ad arrivare alla bellissima e suggestiva Cala del Sale. Qui appena sono arrivato ho provato una fortissima sensazione di libertà che mi ha fatto davvero emozionare.

Da quando mi è nata la passione per la fotografia sono state davvero molte le situazioni in cui mi sono sentito veramente libero. Devo dire però che amo in modo particolare i luoghi isolati e selvaggi e le Isole Tremiti rientrano benissimo in questo contesto.

Già il fatto di non sentire il rumore delle auto per buoni tratti della giornata è stata davvero una cosa incredibile e inusuale.

Sicuramente un luogo da non perdere qui nell’ Isola di San Domino.

Cala di Zio Cesare

Cala dello Zio Cesare
Cosa vedere alle Isole Tremiti

Un’ altra caletta davvero incredibile e ultima tappa del mio primo giorno qui alle Isole Tremiti. Decisamente piccolina, ma non per questo meno interessante. Anche qui sono riuscito a creare degli scatti in lunga esposizione che sicuramente hanno contribuito a rendere molto più particolare questa caletta.

Non perchè non merita di rientrare nella lista dei posti da fotografare, ma soprattutto perchè l’ effetto seta sull’ acqua rende gli scatti decisamente molto più suggestivi. Anche in questa caletta ci si arriva attraverso un sentiero ben visibile e in appena 10/15 minuti di cammino.

E dopo aver effettuato diverse fotografie è giunta l’ ora di andare a cena, anche perchè durante la giornata ho preferito continuare la mia esplorazione e quindi mi sono gustato un buonissimo panino in riva al mare.

Di sicuro non mi capita tutti i giorni di trovarmi di fronte a certi panorami.

La zona dei pagliai

I pagliai
La visuale pazzesca sui Pagliai

La mattina seguente ho trovato questa condizione di luce e questo paesaggio. Come faccio a descriverti l’ emozione che ho provato? E’ vero!!! C’ era un vento fortissimo e i gabbiani che volavano all’ impazzata sopra gli scogli ed è questa la condizione perfetta che desideravo trovare da tantissimo tempo.

Ti assicuro che da quando faccio fotografie non mi sono mai imbattuto in un vento così forte quasi da farmi cadere e non ti nego che scattare in questa condizione non è stato poi così semplice. Per necessità e per evitare il micro mosso ho dovuto utilizzare un tempo di scatto velocissimo, e quello che vedi sopra è il risultato finale.

Che dici? Pensi che ne valga la pena venire alle Isole Tremiti?

La vista sull’ Isola di Cretaccio

Isola di Cretaccio
L’ Isola di Cretaccio

Dalla strada panoramica nei pressi del porto ho avuto la possibilità di effettuare questo scatto all’ Isola di Cretaccio e di sicuro la condizione di luce ha contribuito a rendere il tutto molto più suggestivo.

Ma fino all’ ultimo non sapevo se sarei riuscito o meno ad effettuare gli scatti all’ alba, anche perchè al mio risveglio c’ è stato un temporale piuttosto intenso che però è durato pochissimo.

Se fossi stato un turista mi sarei incavolato davvero tanto, ma da fotografo non potevo chiedere di meglio.

Cala delle Arene

Cala delle rene
Cala delle Arene

Dopo aver effettuato le fotografie all’ Isola di Cretaccio mi sono diretto nella vicinissima Cala delle Arene, l’ unica spiaggia delle isole Tremiti e che di sicuro non mi potevo perdere.

Si trova praticamente attaccata al porto ed è un posto davvero incantevole per venire ad effettuare delle bellissime fotografie.

Naturalmente quella mattina non c’ era proprio nessuno e quindi me la sono presa con molta calma. Ora!!! Io non so dirti se durante il periodo di alta stagione ci possa essere qualcuno a quell’ ora, ma se proprio devo darti un consiglio sarebbe meglio scegliere i periodi fuori stagione, così sarai sicuro/a di avere la spiaggia tutta per te.

Che dici? Pensi che ne valga la pena?

Ultime considerazioni

Cos’ altro ti posso dire sulle Isole Tremiti? Sicuramente che meritano di essere prese in considerazione anche se l’ itinerario che ti ho descritto è un pò a metà. Infatti, per cause di forza maggiore, non ho potuto n’è visitare l’ Isola di San Nicola, n’è effettuare l’ escursione in barca e i posti che ti ho elencato si trovano tutti nell’ Isola di San Domino

Il forte vento ha infatti reso impossibile la partenza del traghetto da Termoli e oltre a questo non mi ha nemmeno permesso di fare tutte le altre cose che avevo in mente.

Pazienza!!! Magari sarà per la prossima volta.

Articoli Correlati

Viaggio in Salento percorrendo la strada litoranea da Otranto a Gallipoli

Tour fotografico in Abruzzo da Campo Imperatore al Parco Sirente e Velino

Escursione al Monte San Vicino:un trekking fotografico davvero incredibile

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest